IL TERRITORIO DEL
REFOSCO DI FAEDIS
Povoletto

 

Ricca di bellezze naturali e caratterizzata dalla dolcezza del territorio, è situata in una verdissima pianura attraversata da numerosi corsi d’acqua e circondata da colline trapuntate di vigneti e boschi.

 

I suoi borghi antichi invitano a compiere affascinanti passeggiate fra le numerose e splendide ville, come la Domus Magna dei Partistagno a Belvedere, villa Mangilli a Savorgnano, villa Schubert a Marsure di Sotto, villa Belgrado Coren a Siacco, a visitare i suggestivi resti del complesso alto medievale del Castello della Motta e l’antica Torre dei Savorgnan.

 

Presenti in tutte le frazioni, sono inoltre frequenti i segni della pietà devozionale arricchiti da importanti opere d’arte, come testimoniano la chiesa del Quattrocento di Magredis con il Ciclo dei mesi e gli affreschi del Thanner, quella di Grions con il bellissimo altare barocco in legno dell’Ortari, la chiesa di S. Nicolò a Primulacco con la Passione di Cristo affrescata ancora dal Thanner.

 

Povoletto è una delle 438 città del vino italiane per la grande tipicità e qualità dei suoi vini tra cui spiccano il Picolit. il Verduzzo e il Refosco di Faedis, una tradizione antica che si rinnova soprattutto sui colli di Savorgnano in vigneti e cantine curati con amore e sapienza.